A healthy mouth is a prerequisite for successful implant treatment

Una bocca sana è un prerequisito per il successo del trattamento implantare

La Finlandia è un paese piuttosto conservatore quando si tratta di trattamenti implantari. A differenza di molti altri paesi europei, dove la domanda di impianti è in forte crescita con l'invecchiamento della popolazione, la crescita in Finlandia è rimasta relativamente moderata negli ultimi 10-15 anni. Tuttavia, la necessità di impianti non è da meno nel nostro Paese.

Secondo dentista specialista Pekka Kallio , ogni anno in Finlandia vengono inseriti circa 30.000 nuovi impianti dentali. In rapporto alla popolazione, il numero di impianti in Italia, ad esempio, è quattro volte superiore a quello della Finlandia. Nel frattempo, finora sono stati inseriti circa 100 milioni di impianti nella bocca dei pazienti in tutto il mondo. Ogni anno vengono eseguiti circa 10 milioni di nuovi trattamenti implantari.

Secondo Kallio, l'alto costo del trattamento implantare in Finlandia rispetto a molti altri paesi è spesso un ostacolo a una crescita più significativa nel settore dell'implantologia.

- Tuttavia, con la chirurgia implantare sempre più guidata digitalmente, è possibile che i pazienti in Finlandia non debbano pagare così tanto per i loro trattamenti implantari in futuro. La concorrenza sui prezzi nel settore è già aumentata in Finlandia, senza compromettere la qualità del trattamento, afferma Kallio.

Kallio è lui stesso un dentista specializzato da quasi 25 anni. Ricorda che gli impianti dentali sono utili quando, ad esempio, un paziente ha bisogno di una solida base per corone o ponti.

Secondo Kallio, il successo dei trattamenti implantari dipende sia dall'esperienza del dentista sia dalla scelta del paziente. Tutti i marchi di impianti utilizzati in Finlandia sono di alta qualità, quindi il successo del trattamento implantare non dipende dall'impianto stesso. Anche la precedente storia di parodontite di un paziente non è un ostacolo al trattamento implantare.

- Tuttavia, la malattia parodontale deve essere trattata e ben mantenuta prima del trattamento implantare. Il più importante fattore di rischio per il fallimento del trattamento è il fumo. Il diabete è un altro importante fattore di rischio da considerare nel trattamento, afferma Kallio.

Una bocca sana è la base per un trattamento implantare di successo

L'assistenza domiciliare orale, che comprende spazzolamento quotidiano e filo interdentale approfonditi e regolari controlli dal dentista, è essenziale per la prognosi del trattamento. C'è spazio per miglioramenti nell'assistenza domiciliare orale dei pazienti implantari. L'idea che gli impianti siano eterni e migliori dei propri denti è sbagliata, dice Kallio.

La perimplantite è una grave malattia gengivale che influisce sul benessere degli impianti e può portare alla perdita dell'impianto se non trattata. Sebbene i trattamenti implantari abbiano generalmente un buon tasso di successo, in media si perde un impianto ogni quattro minuti. Ciò si traduce in circa 140.000 impianti persi all'anno. Secondo i dati di Dentognostics, circa il 50% dei pazienti implantari sviluppa perimplantite nel tempo.

Kallio sottolinea che il successo del trattamento implantare richiede una bocca sana.

- La malattia parodontale e le cure implantari non sono affatto compatibili. Il rischio di infezione è elevato e, a lungo andare, i denti indeboliti dalla malattia parodontale provocheranno una pressione eccessiva su impianti e ponti dentali.

Dopo la chirurgia implantare, il sito chirurgico è tenero. Inoltre, le suture rendono difficile la pulizia. Oggi, i collutori antisettici vengono utilizzati per uccidere i batteri orali dopo l'intervento chirurgico. Tuttavia, hanno effetti collaterali, incluso lo scolorimento dei denti, afferma Kallio.

Il trattamento antibatterico Lumoral ha anche mostrato buoni risultati nel trattamento delle infezioni correlate agli impianti dentali.

- Nei miei studi, la quantità di placca e sanguinamento gengivale nei pazienti è stata significativamente ridotta rispetto alla situazione iniziale e non ci sono stati effetti collaterali associati all'uso di Lumoral, afferma Hanna Lähteenmäki , un'igienista orale YAMK che ha ricevuto il titolo di igienista orale dell'anno 2022.

Kallio ritiene inoltre che Lumoral sia un prodotto promettente per i pazienti con impianti.

- Lo uso in modo selettivo con i miei pazienti che hanno difficoltà con l'assistenza domiciliare orale o altri fattori che influenzano la prognosi del loro trattamento.

- Raccomando di usare Lumoral ogni giorno per 2 settimane prima dell'intervento e 2 settimane dopo l'intervento. La maggior parte dei pazienti continua ad usarlo al normale dosaggio di 2 volte a settimana.

Anche con il posizionamento riuscito dell'impianto, gli impianti non rimangono sempre sani. Secondo Kallio studi di follow-up a lungo termine hanno mostrato infiammazione e perdita ossea attorno agli impianti, nota come perimplantite. Si verifica in circa un quinto degli impianti dopo un follow-up di dieci anni. Il trattamento di questi spesso richiede un trattamento complesso da parte di un dentista specializzato.

- Anche in questo caso, un'attenta igiene orale domiciliare è un prerequisito per il successo del trattamento. Lumoral è, a mio avviso, un'assicurazione conveniente non solo per migliorare la prognosi a lungo termine del trattamento implantare, ma anche per prevenire molti altri rischi per la salute orale, come la carie e la parodontite. Per i pazienti con problemi di secchezza delle fauci, Lumoral fornisce un netto miglioramento. La facilità d'uso di Lumoral e l'immediata sensazione di pulizia dentale che fornisce ha portato molti commenti positivi da parte dei miei pazienti.

Provalo subito! Provalo per 30 giorni
Novità Lumoral Junior Starter Kit! Novità Lumoral Junior Starter Kit!